capodannopescara.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Pescara e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannopescara.com

Capodanno a Pescara alle Terme, SPA o centro benessere

Trova le migliori proposte per Capodanno a Pescara con servizio relax, ingresso termale o accesso area benessere con SPA

Scopri come festeggiare il capodanno con le migliori proposte che includono centro terme, ingresso spa, area relax benessere, a Pescara e zone limitrofe. Scopri di seguito alcune delle nostre offerte.

Vedi anche:

Per ricevere informazioni aggiuntive su offerte con terme, accesso SPA, o area relax per benessere, per festeggiare Capodanno a Pescara e vicinanze, contattaci tramite il form presente in fondo a questa pagina.

L’Abruzzo è una terra viva e lo dimostra con una ricca presenza di fonti termali naturali. Molte di queste, però, si trovano in provincia dell’Aquila e al territorio di Pescara ne vengono “lasciate” di meno. Ma la città di Pescara può contare su molti hotel, in particolare quelli sul mare, che forniscono servizi di centro benessere e spa, dunque comunque stabilimenti termali artificiali. Programmare una vacanza termale in provincia di Pescara può essere una felice idea, specialmente nel periodo delle feste invernali. Capodanno nel cuore di una regione ricca di bellezza, coccolati dalle terme, è un ricordo indimenticabile.

Quali sono i centri termali o SPA a Pescara e provincia?

Almeno tre grandi alberghi, tra il centro e il lungomare di Pescara città, possiedono un centro spa anche senza avere fonti termali naturali. Ma anche nella provincia (Spoltore, Montesilvano, Alannio Scalo … ) sono presenti resort turistici con centri benessere attrezzati per fanghi, vasche, vapori termali. La provincia di Pescara, inoltre, vanta due siti con fonti termali naturali. Una è Caramanico, l’altra si trova a Popoli. Entrambi offrono paesaggi incantati nella campagna abruzzese, con l’aggiunta della bellezza dei due borghi. Ma il vantaggio è anche la vicinanza ad altre fonti termali nelle province vicine, così che quel trattamento che non si dovesse trovare in zona si può trovare qualche chilometro più in là.

Quali trattamenti e itinerari: cosa fare alle terme a Pescara e provincia?

Caramanico Terme è un borgo che si trova ai piedi della Maiella, nella profonda provincia di Pescara. Il suo centro storico è una bomboniera di edifici romanici e gotici, raccolti intorno a viuzze medievali che nascondono piccole chiese, eremi e fontane. Un soggiorno qui rilassa l’anima, oltre che il corpo. Le terme, con acque sulfuree e oligominerali, sgorgano a 650 metri di altezza ed erano usate e conosciute fin dal XVI secolo. Gli stabilimenti però furono costruiti nell’Ottocento e rivalutati e ingranditi soltanto nella seconda metà del XX secolo. Tra una vasca per curare i reumatismi e una seduta di inalazioni salutari, si possono fare escursioni ai parchi nazionali, o ad altri piccoli borghi dei dintorni.

La bellezza di Popoli, al confine con la provincia dell’Aquila, risiede nel suo centro storico – piccolo per dimensioni ma ricchissimo di edifici barocchi, tra cui alcune chiese settecentesche – e nei suoi bagni termali. Le fonti sono storicamente conosciute e già utilizzate da secoli, ma dopo la distruzione del primo stabilimento nel 1944 sono state ricostruite in forma del tutto nuova. I fanghi salutari qui sono usati a scopo riabilitativo e fanno molto bene a pelle, muscoli e ossa. Il paese si trova dentro il Parco della Maiella. Nei dintorni si possono visitare borghi, boschi, laghi e una strada diretta e veloce collega Popoli con Pescara e il mare (si raggiunge in 37 minuti di viaggio!).

Perchè passare il Capodanno alle terme o SPA a Pescara e provincia?

Il Capodanno in Abruzzo può essere un periodo molto molto freddo. Nonostante le città costiere, a volte il clima è particolarmente gelido e dunque una vacanza con terme incluse aiuta a vivere meglio la festa, in questa stagione. Trovando alloggio in un hotel con spa a Pescara si può avere il servizio termale insieme alla comodità di una spiaggia a due passi e un centro cittadino vivace e interessante tutto intorno.

In alternativa si può decidere di alloggiare direttamente alle terme storiche del pescarese, Caramanico e Popoli. Entrambi i borghi sono vicini a Pescara (circa 40 minuti, in macchina) ed entrambi offrono itinerari di storia, arte e natura nei dintorni. I due parchi nazionali, ma in particolare quello della Maiella, sono pienamente dentro l’area termale delle due cittadine, quindi i bagni o i fanghi possono completare una bella giornata trascorsa nella natura. Passare dalla neve dei monti alla vasca calda e ai massaggi è una esperienza da provare e da godere!

Potreste anche fare un vero e proprio “tour termale”: facendo base a Caramanico o a Popoli potreste usufruire dei servizi termali di entrambi e poi andare a provare le terme della vicina provincia dell’Aquila. Un altro ottimo mix sarebbe la mattina in spiaggia, a Pescara, e il pomeriggio a farsi coccolare in montagna, nei centri termali naturali.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
5886
back to top